Deprecated: iconv_set_encoding(): Use of iconv.internal_encoding is deprecated in /home2/ypescedy/public_html/libraries/joomla/string/string.php on line 27

Deprecated: iconv_set_encoding(): Use of iconv.input_encoding is deprecated in /home2/ypescedy/public_html/libraries/joomla/string/string.php on line 28

Deprecated: iconv_set_encoding(): Use of iconv.output_encoding is deprecated in /home2/ypescedy/public_html/libraries/joomla/string/string.php on line 29

Warning: session_start(): Cannot send session cookie - headers already sent by (output started at /home2/ypescedy/public_html/libraries/joomla/string/string.php:27) in /home2/ypescedy/public_html/libraries/joomla/session/session.php on line 658

Warning: session_start(): Cannot send session cache limiter - headers already sent (output started at /home2/ypescedy/public_html/libraries/joomla/string/string.php:27) in /home2/ypescedy/public_html/libraries/joomla/session/session.php on line 658
IL TERRITORIO

Il Territorio

Abitato sin dall’antichità, il territorio rappresentato dal “Gac Gargano Mare”, ha sempre avuto la funzione di crocevia tra il continente europeo e l’Oriente: greci, latini, bizantini, normanni, svevi e molti altri popoli sono passati da qui. Tutti hanno lasciato il segno, generando quella complessità di civiltà e tradizioni che ancora oggi possiamo apprezzare visitando i comuni che lo compongono: Manfredonia, Margherita di Savoia, Zapponeta, Mattinata, Vieste e Monte Sant’Angelo.

View the embedded image gallery online at:
http://pescedelgargano.it/index.php/territorio#sigFreeIdfdb82aa5e2

Il Gac Gargano Mare ha come area di riferimento il Gargano, noto anche come lo “sperone d’Italia”, un promontorio calcareo che offre spiagge sabbiose e scogliere punteggiate da caratteristiche case bianche, mentre nell’entroterra ospita il vero e proprio polmone verde della Puglia, la Foresta Umbra, dove è fiorita una fortissima tradizione spirituale. Questa zona rappresenta un punto di riferimento fondamentale per molti credenti: pellegrini da tutta Europa giungevano nel Medioevo al Santuario di San Michele.

Accanto alle sue rinomate città costiere, che si estendono su quasi duecento chilometri di costa incontaminata, il suo entroterra presenta un volto più silenzioso e segreto caratterizzato, da pinete, macchia mediterranea, da paesaggi naturali che rappresentano una vera e propria oasi della natura riprodotta da una straordinaria varietà della fauna e della flora tutelata dal Parco Nazionale del Gargano.

A rendere questo territorio ancora più interessante è la diversità complessiva dei comuni che aderiscono al Gac Gargano Mare. Manfredonia si distingue per il suo Golfo e la sua città antica e gloriosa; Vieste per le sue località balneari fra le più famose in Italia e non solo; Monte Sant’Angelo per il suo affascinate borgo storico e per il Santuario di San Michele Arcangelo, divenuto patrimonio mondiale dell’umanità. E ancora la bellezza di Mattinata e dei suoi faraglioni in grado di donare al visitatore scenari unici; ed infine Zapponeta e Margherita di Savoia che sorgono tra mare e campagna alle pendici del Gargano, conosciute per le vaste aree umide  che offrono rifugio a migliaia di uccelli acquatici, dai fenicotteri rosa ai cavalieri d’Italia, dagli aironi alle eleganti avocette con il becco all’insù. Margherita di Savoia è anche conosciuta per la sua salina, affacciata sul meraviglioso Golfo di Manfredonia, che nasconde al suo interno un antico tesoro, il cosiddetto “oro bianco”, vale a dire il sale, essenziale  per poter conservare il cibo in passato. Un paesaggio surreale, dove il bianco delle distese di sale contrasta con l’azzurro intenso del cielo.

Ma il vero protagonista del “Gac Gargano Mare” è il mare cristallino e ancora incontaminato che bagna le coste del Gargano, popolato da innumerevoli specie di pesci e molluschi che hanno rappresentato  storicamente la fonte di sostentamento delle popolazioni costiere e che hanno favorito lo sviluppo di una marineria peschereccia tra le più importanti e diversificate d’Italia.

Un viaggio tra i comuni del “Gac Gargano Mare” è in grado di unire alla bellezza dei paesaggi un ricco patrimonio artistico, culturale e gastronomico, che offre al visitatore scorci da sempre sorprendenti: una terra ospitale capace di suscitare suggestioni indimenticabili.

Aveva dunque ragione il grande Lucio Dalla nel descrivere questa terra, quando la visiti “ti trovi davanti ad uno degli spettacoli più unici da vivere e più difficili da dimenticare, vi puoi ascoltare il buio e vedere il silenzio. Questa terra è unica, è un ponte per entrare nella tua anima”.

Offers and bonuses by SkyBet at BettingY com